Il governo tedesco dichiara 20 paesi come aree ad alto rischio di infezioni – l’Albania è tra queste

0
226

A causa delle cifre elevate di Covid-19, i paesi dell’UE vogliono rendere i viaggi meno attraenti. Giovedì, i capi di governo e gli stati dell’UE hanno concordato che a causa della nuova pericolosa variante del virus, si dovrebbe evitare il maggior numero di viaggi possibile, ma le frontiere dovrebbero rimanere aperte per le merci e le persone che devono attraversare i confini a causa del paese di lavoro.

La Germania esce in testa e già da domenica inasprisce le regole di viaggio. Più di 20 paesi sono dichiarati aree ad alto rischio di infezione, dove si applicano regole severe. Secondo l’Istituto Robert Koch venerdì, Estonia, Lettonia, Lituania, Portogallo, Slovenia, Spagna e Repubblica Ceca provengono da qui all’interno dell’Unione europea. I corsi al di fuori dell’UE includono Stati Uniti, Egitto, Israele e altri, ma anche paesi balcanici come Albania, Kosovo, Bosnia, Serbia, Montenegro, Macedonia settentrionale